Un concentrato di tecnologie avanzate ed efficienza energetica: due nuove ville a Milano Marittima


Sono state terminate nei mesi scorsi due splendide ville a Milano Marittima, che rappresentano una perfetta sintesi di esclusività, pregio nelle rifiniture, altissimi livelli tecnologici e innovative soluzioni di efficienza energetica. Alla costruzione ha attivamente partecipato anche Elettromeccanica Angelini, coinvolta nel progetto per l’impiantistica elettrica e termoidraulica e per diverse soluzioni di automazione in ambito civile.

“Le due ville – spiega Alberto Angelini, presidente di Elettromeccanica Angelini – oltre ad una dimensione decisamente importante di circa 300 mq ciascuna, sono un vero e proprio concentrato di tecnologia, dove nulla è stato lasciato al caso e a soluzioni standard fin nei più piccoli dettagli. In primo luogo sono rilevanti gli aspetti legati alla domotica, in merito ai quali abbiamo realizzato, tramite il consolidato sistema KNX, il controllo automatizzato dell’illuminazione con specifici scenari che comprendono anche sottofondi musicali e quello della temperatura/umidità, finalizzato al benessere al comfort degli abitanti della casa. Sempre tramite la domotica (il controllo avviene per mezzo di pannelli touch screen dislocati all’interno o tramite app su smartphone) abbiamo anche predisposto la gestione e la regolazione della temperatura dell’acqua delle due piscine a servizio delle due ville, oltre che i collegamenti idrici per l’alimentazione delle stesse e la connessione dell’impianto di videocitofonia e TVCC (telecamere). Il sistema KNX gestisce, come si è detto, anche la climatizzazione, che è stata concepita con radianti a pavimento, sia per il riscaldamento che per il raffrescamento abbinato ad un impianto VMC (Ventilazione Meccanica Controllata), e viene alimentata da pompe di calore integrate con un sistema geotermico, il cui funzionamento si basa sullo sfruttamento del calore naturale del sottosuolo. In sostanza l’impianto assorbe calore dal terreno per riversarlo negli ambienti in inverno (riscaldamento) e, al contrario, assorbe calore dagli ambienti riversandolo nel terreno in estate (raffrescamento). Una soluzione che presenta alti livelli di sostenibilità ambientale e di risparmio energetico, per l’assenza di connessione alla rete del gas e un moderato consumo elettrico”.

“Un altro aspetto molto interessante in termini di efficienza energetica – conclude Alberto Angelini - è la presenza di un impianto fotovoltaico per ciascuna delle due ville: si tratta di una soluzione decisamente avanzata per la tipologia di pannelli che abbiamo installato, che sono integrati nei coppi posti sulla copertura (“coppi fotovoltaici”). Ogni impianto sviluppa una potenza di 4.8 Kwp, che riduce drasticamente il fabbisogno di energia tramite la rete pubblica. A ulteriore conferma dell’altro livello tecnologico delle due abitazioni, abbiamo predisposto, tramite APP dedicata, il controllo, l’assistenza e la manutenzione delle varie tipologie di impianto da remoto, con la possibilità di interventi in tempo reale”.

News

Image

Stefano Bonaccini in visita a Elettromeccanica Angelini

Lunedì 3 giugno Stefano Bonaccini, presidente della Regione Emilia-Romagna e ...
Image

Agrovoltaico e Agrosolare: incentivi a fondo perduto per le imprese agricole

Per le imprese agricole è giunto il momento di investire sul fotovoltaico, gr...
Image

Fotovoltaico: con il bonus ristrutturazioni detrazioni 50% senza dover presentare la CILA

Nel panorama delle agevolazioni fiscali per realizzare un impianto fotovoltai...
Image

Bonus colonnine di ricarica domestiche: contributo pari all’80% dell’investimento. Le domande dal 19 ottobre al 2 novembre 2023

La scelta di promuovere l’utilizzo di auto elettriche tramite incentivi all’a...
Loading…