Social lending: una novità assoluta per finanziare le energie rinnovabili


Anche se l’installazione di impianti fotovoltaici in Italia è una pratica abbastanza consolidata, esistono grandi spazi per la diffusione in larga scala delle energie rinnovabili in sostituzione di quelle fossili: nel nostro paese, infatti, a fronte di circa 6 milioni di abitazioni singole che si prestano al meglio a tali installazioni, solo 600.000 sono dotate di tali impianti. Ci sono, poi, tante persone decisamente sensibili ai temi ambientali e desiderose di dare il proprio contributo per la transizione energetica, ma che non possono fotarsi del fotovoltaico a causa delle caratteristiche della propria abitazione.

Sul mercato italiano si sta affacciando, seppur timidamente, anche in questo ambito, il social lending, ovvero una forma di prestito online di risorse economiche fra privati cittadini, tramite piattaforme specializzate che curano la raccolta fondi e, successivamente, affidano il credito a chi è in cerca di un finanziamento per realizzare l’impianto fotovoltaico. Questo tipo di meccanismo è abbastanza consolidato negli Stati Uniti, dove l’80% dei progetti di social lending riguarda proprio il fotovoltaico; diversa la situazione in Europa dove appena il 3,76% interessa tali impianti. Gli esperti in materia stimano che nel corso del 2017 questa percentuale possa crescere del 5%.

Ma quali sono in vantaggi di questo tipo di operazione? Duplici. Chi mette a disposizione denaro indirizza i propri investimenti finanziari su progetti di rilevante impatto sociale, oltre che incassare i relativi interessi, chi, al contrario, accede al prestito è in grado così di realizzare l’impianto senza richiedere risorse a banche o finanziarie. E’ evidente che siamo di fronte ad un’innovazione importante, tanto che diverse società fornitrici di impianti fotovoltaici stano attivando convenzioni con piattaforme di social lending, intravvedendo in questa modalità, a fianco di uno sviluppo di sensibilità sociali e ambientali, anche nuove possibilità di business.

Per saperne di più è possibile contattare l’ufficio tecnico di Elettromeccanica Angelini (tel. 0543.743481 – info@angelinisrl.it) o anche consultare la piattaforma di social lending www.prestiamoci.it.

 

News

Image

Stefano Bonaccini in visita a Elettromeccanica Angelini

Lunedì 3 giugno Stefano Bonaccini, presidente della Regione Emilia-Romagna e ...
Image

Agrovoltaico e Agrosolare: incentivi a fondo perduto per le imprese agricole

Per le imprese agricole è giunto il momento di investire sul fotovoltaico, gr...
Image

Fotovoltaico: con il bonus ristrutturazioni detrazioni 50% senza dover presentare la CILA

Nel panorama delle agevolazioni fiscali per realizzare un impianto fotovoltai...
Image

Bonus colonnine di ricarica domestiche: contributo pari all’80% dell’investimento. Le domande dal 19 ottobre al 2 novembre 2023

La scelta di promuovere l’utilizzo di auto elettriche tramite incentivi all’a...
Loading…