Ristrutturare la casa a costo zero: un case history veramente interessante


Una sostanziale ristrutturazione di un’abitazione civile di Cesena, a cui ha collaborato anche Elettromeccanica Angelini, è la chiara testimonianza che un progetto di efficientamento energetico, grazie al Superbonus 110%, può effettivamente essere realizzato a costo zero, se supportato da un tecnico competente e se presenta i parametri contenuti nelle linee guida dell’Agenzia delle Entrate. Tutto ciò è avvenuto in questa ristrutturazione, dove il cliente ha ceduto il credito d’imposta ad un Istituto di Credito locale e usufruirà dei vantaggi di un’immobile totalmente rinnovato e dotato di soluzioni energetiche d’avanguardia, senza sborsare un euro.

Nella casa in questione (una bifamiliare con due appartamenti) sono state realizzate opere di isolamento termico alle pareti esterne (cappotto) e alla copertura, eseguite da una ditta edile specializzata, mentre Elettromeccanica Angelini è stata coinvolta in altri interventi, sempre finalizzati all’efficienza energetica dell’edificio.

“Nel dettaglio – spiega Mattia Angelini, direttore tecnico di Elettromeccanica Angelini – abbiamo realizzato 2 impianti fotovoltaici (uno per appartamento) con una potenza di 2,64 Kwatt ciascuno, a cui sono collegate le rispettive batterie di accumulo, con gli inverter dedicati, per la gestione intelligente dei carichi energetici. Sempre in ambito energetico, abbiamo poi installato colonnine per la ricarica di veicoli elettrici. Per quanto concerne la parte termoidraulica sono stati sostituiti i vecchi pannelli solare termico con due tecnologicamente più avanzati ed è stata installata una caldaia a condensazione di ultima generazione con accumulo integrato, una soluzione che soddisfa un alto fabbisogno di acqua calda sanitaria e ne permette il riscaldamento in appena 15 minuti rispetto ai normali boiler elettrici, che ci impiegano 2/3 ore”.

Di particolare interesse, nell’economia gestionale del cantiere, sta nel fatto che l’intero intervento (edile, elettrico e termoidraulico) è stato organizzato in modalità non invasiva per gli abitanti dell’edificio, che, in tutte le fasi della ristrutturazione, hanno la possibilità di rimanere nell’immobile, senza sostanziali impedimenti causati dai lavori. La parte delle attività curata da Elettromeccanica Angelini è stata realizzata nel mese di Aprile con l’impegno di un numero massimo di 4 tecnici specializzati.

News

Image

Ristrutturare la casa a costo zero: un case history veramente interessante

Una sostanziale ristrutturazione di un’abitazione civile di Cesena, a cui ha ...
Image

Un nuovo agriturismo per valorizzare le peculiarità del territorio romagnolo

E’ in fase avanzata, sulle dolci colline verso Bertinoro, la costruzione di u...
Image

Superbonus 110%: verso la proroga dell'incentivo al 2023

Lo scorso 31 marzo alla Camera e il 1 aprile al Senato sono state approvate l...
Image

Elettromeccanica Angelini coinvolta nel progetto di restauro di Palazzo Hercolani

Uno storico palazzo forlivese che affonda le sue origini nel Medioevo e ha vi...

Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Clicca qui per maggiori informazioni. OK

Loading…