Fibra ottica, professionalità e strumentazioni per ottimizzarne il rendimento


Se qualche tempo fa la fibra ottica rappresentava un’innovazione nel panorama della comunicazione dati, oggi è senza dubbio una realtà consolidata, che permette di trasmettere grandi quantità di informazioni ad altissima velocità, tanto che si stima che oggi nel mondo circa l’80% di tali dati (telefono, immagini TV, informazioni internet) vengano veicolati tramite questa infrastruttura, che sta soppiantando velocemente i tradizionali cavi, per la sua capacità di consentire il viaggio dei fotoni all’interno del cavo, senza perdite di energia o con perdite irrisorie, a differenza del rame, che assorbe parte degli elettroni che lo attraversano.

Se oramai, quindi, è di dominio comune che la fibra ottica presenti il sostanzioso vantaggio di una straordinaria velocità di trasmissione, non tutti sanno che esistono altre peculiarità connesse con questa tecnologia avanzata.

“In effetti – spiega Mattia Angelini, direttore tecnico di Elettromeccanica Angelini – la fibra ci offre altri vantaggi, fra cui un miglior segnale e la possibilità di realizzare reti molto più lunghe, rispetto al cavo in rame che raggiungeva appena i 100 metri di lunghezza: con la fibra, invece, possiamo realizzare cablaggi di più chilometri, indispensabili, per esempio, in contesti industriali di medio/grandi dimensioni. In più bisogna ricordare che l’utilizzo della fibra ottica sta diventando abbastanza comune anche in contesti di civili abitazioni, sempre più interessate da alti tassi tecnologici”.

E’utile sottolineare, poi, che a supporto di questa tecnologia è necessaria la professionalità degli tecnici installatori e anche le strumentazioni avanzate a loro disposizione. In quest’ottica Elettromeccanica Angelini ha investito in formazione degli addetti e anche in investimenti materiali, come nel caso della giuntatrice per fibra ottica.

“Si tratta – continua Mattia Angelini – di una strumentazione che permette l’unione di due segmenti di cavo in fibra ottica e l’intestazione, ovvero la saldatura sul pigtail (apparato di connessione) della stessa fibra ottica; un’operazione quest’ultima strategica, in quanto se la giunzione viene realizzata a regola d’arte, migliore è la qualità del segnale ottenuto. La nostra azienda ha in proprietà questa attrezzatura (modello FIT TEL S179) che garantisce la tipologia di saldatura più sofisticata, ovvero quella per fusione, di gran lunga migliore qualitativamente di quella meccanica, in quanto l’assorbimento di luce da parte del giunto ottenuto a caldo è veramente minima”.

News

Image

BRN Village: impianti innovativi firmati Elettromeccanica Angelini

Presto a Forlimpopoli sarà attivo il BRN Village, il primo villaggio italiano...
Image

Il Cesena Primavera vince il campionato Primavera2: la soddisfazione di Elettromeccanica Angelini, sponsor maglia

Con ben 3 giornate di anticipo il Cesena con la vittoria in trasferta a Cosen...
Image

Fibra ottica, professionalità e strumentazioni per ottimizzarne il rendimento

Se qualche tempo fa la fibra ottica rappresentava un’innovazione nel panorama...
Image

Formazione aziendale sul sistema Konnex (KNX)

La domotica, oramai da tanti anni, è divenuta sempre più presente in nuovi ed...

Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Clicca qui per maggiori informazioni. OK

Loading…