Biblioteca Malatestiana: l’apporto di Elettromeccanica Angelini alla ristrutturazione


La ristrutturazione della Biblioteca Malatestiana di Cesena, fondata nel XV secolo e dal 2005 riconosciuta come patrimonio dell’Unesco, è un grande progetto avviato dall’amministrazione comunale della città nel 2004, con un investimento di grandi proporzioni, che si attesta attorno ai 10 milioni di euro.

Attualmente è in fase di conclusione il terzo lotto dei lavori, che interessa circa 1.100 metri quadrati della struttura, che accoglierà più tipologie di servizi, suddivisi su due piani, quali la mediateca, la sezione fotografica e quella cinematografica, i fumetti e i giochi da tavolo. Saranno ricavate anche alcune postazioni video, per fruire sul posto dei contenuti disponibili. Al piano superiore troverà collocazione un’area dedicata alla saggistica, che sarà affiancata da una sala per proiezioni, utilizzabile anche con spazio per eventi e convegni.

In questo contesto è stato particolarmente significativo l’impegno profuso da Elettromeccanica Angelini, che ha realizzato, all’interno del già citato 3° lotto, tutta l’impiantistica elettrica e termoidraulica, con soluzioni innovative e funzionali al raggiungimento di alti livelli di efficienza energetica.

“Abbiamo curato – spiega Mattia Angelini, direttore tecnico di Elettromeccanica Angelini – tutta l’impiantistica elettrica, cosiddetta normale, ma con alcune specificità molto interessanti. Mi riferisco in particolare al sistema di gestione da remoto, assai importante per il controllo e l’ottimizzazione dei consumi, che riguarda praticamente tutte le apparecchiature che sono state installate, quali l’illuminazione, il sistema di termoregolazione climatica, gli impianti TVCC di videosorveglianza ed antintrusione. Tutti sistemi e servizi che verranno gestiti da remoto da Energia per la città, società del Comune di Cesena, specializzata nella gestione di servizi di energy management, facility management e nella valorizzazione delle fonti energetiche rinnovabili”.

Per quanto concerne la parte termoidraulica, l’intervento di Elettromeccanica Angelini ha riguardato il climatizzazione, sviluppata in parte con la posa in opera di pannelli radianti a pavimento e in parte con un sistema a pompa di calore e relativi split con la funzione caldo/freddo. Oltre a ciò è stata curata la realizzazione dell’impianto di ventilazione meccanica, finalizzato al ricircolo dell’aria per il benessere dei futuri fruitori della struttura.

“Siamo particolarmente soddisfatti – conclude Mattia Angelini – per essere stati parte attiva in questo progetto, non solo perché si è trattato di una commessa rilevante per la nostra azienda, ma anche per aver avuto la possibilità di mettere a disposizione le nostre competenze ad un grande progetto che ha interessato uno dei patrimoni storico-culturali della Romagna più famosi e conosciuti in tutto il mondo”.

 

News

Image

Volley B1 femminile: l’Elettromeccanica Angelini Cesena si presenta alla città in vista della stagione 2023/2024

Sabato 16 settembre presso il Club Ippodromo, in occasione della decima edizi...
Image

Per il sesto anno consecutivo Elettromeccanica Angelini main sponsor del Volley Cesena femminile

Prende forma la stagione 2023/24 del Volley Club Cesena: il primo tassello de...
Image

Vivai Battistini, tecnologia avanzata e alti livelli di sostenibilità

E’ in fase avanzata nella periferia di Cesena (zona Diegaro) la costruzione d...
Image

Fotovoltaico per le aziende: un’interessante proposta di finanziamento

Nell’attuale momento che stiamo vivendo, caratterizzato da considerevoli aume...
Loading…